ATTIVITA’

DSC02156

CORSO DI ARRAMPICATA
Corso rivolto a chiunque voglia avvicinarsi all’arrampicata. Il corso della durata di due giorni, si terrà nella palestra di roccia del rifugio. Durante il corso affronteremo le tecniche base di arrampicata su terreno appoggiato e su terreno verticale. Verranno trattate le tecniche di assicurazione, nodi, salita da secondo di cordata e da primo. Il corso verrà tenuto da una Guida Alpina.
Per informazioni e prenotazioni: cribaguida@gmail.com.

ESCURSIONI GIORNALIERE
Su prenotazione è possibile organizzare uscite giornaliere più o meno impegnative, con l’accompagnamento di guide qualificate.

SPAZIO RISERVATO AI BAMBINI
Se volete trascorrere una vacanza diversa dal solito e in compagnia dei vostri bambini il Rifugio Orto di Donna vi offre quello che cercate.
La salita al rifugio non presenta difficoltà per i bambini e ragazzi abituati a fare delle passeggiate con i propri genitori.
I più piccoli saranno sicuramente più fortunati perchè si possono far trasportare dai genitori nello zainetto.
Al rifugio sono diverse le attività che si possono fare:

  • Andare alla ricerca dell’aereo precipitato in prossimità della finestra del Monte Grondilice (30 minuti circa. Sentiero n. 186).
  • Raggiungere il Passo delle Pecore da dove si può ammirare uno bellissimo panorama del litorale ligure: Marina di Pisa, la Versilia, Marina di Massa, Carrara, l’isola Palmaria e il Golfo di La Spezia. Nelle giornate limpide si possono vedere anche le isole più grandi come la Corsica e l’Isola d’Elba e per gli amanti delle Alpi, il Monviso (15 minuti di sentiero).
  • In collaborazione con guide ambientali e con Guida Alpina, organizziamo vacanze per ragazzi da domenica a sabato; offriamo la possibilità di trascorrere giorni indimenticabili dedicati all’arrampicata, al trekking, all’educazione ambientale ed eco-sostenibile. Faremo conoscere la realtà del vivere in montagna, senza sprechi e mangiando prodotti tipici. La sera, davanti al falò, si raccontano storie di una volta e fiabe; ci saranno proiezioni fotografiche, canzoni e tante stelle cadenti grazie all’assenza di inquinamento luminoso che ci fa spaziare su tutta la galassia.
  • Per i più piccoli il rifugio offre un buon parco giochi con:
    La casetta del nonno Aulo”. Una casetta in legno dove i bambini possono giocare in compagnia delle nostre figlie: Nives (7 anni) e Nicole (10 anni).
    All’interno, un accogliente spazio con tavolino, seggioline, pennarelli, fogli di carta e tanti giochi.
  • Per i ragazzi dai 6 anni in su, esiste una palestra di arrampicata dove ci si può divertire imparando i primi movimenti in verticale.
  • E’ possibile fare escursioni di media percorrenza da un’ora a 2, 3 ore. Sentieri da percorrere ammirando le belle cime che circondano il rifugio, scopriendo le bellezze naturalistiche del sottobosco e mangiando lamponi e mirtilli.
  • Per chi ama i minerali, le cave di marmo dismesse danno la possibilità di collezionare minerali e marmi di svariate specie.